Skip Navigation

COVID-19: thyssenkrupp Home Solutions ti accompagna senza interruzioni nel rispetto delle numerose misure di sicurezza in vigore. Clicca qui per maggiori informazioni

La e-bike, ottima per andare in bicicletta in età avanzata

Molte famiglie apprezzano un bel giro in bicicletta in una luminosa giornata di sole! Ma questo può essere anche il momento in cui gli anziani temono di non riuscire a stare al passo con i membri più giovani della famiglia. C'è tuttavia un'elegante soluzione per fronteggiare questa paura, l'e-bike: anche chi trova difficile andare in bicicletta o non può più farlo a causa dell’eccessivo sforzo fisico, può spostarsi con una e-bike senza problemi!

Richiesta Informazioni

Home Solutions

Compila il modulo, ti richiameremo per una consulenza gratuita

Si prega di inserire il nome
Si prega di inserire il cognome
Per favore, inserisca il codice postale nel formato corretto
Si prega di inserire l'e-mail
Per favore, verifichi che l'indirizzo email sia valido

*obbligatorio

Si prega di accettare l'informativa

Grazie per il vostro interesse nei nostri prodotti! Ci metteremo in contatto con voi il più presto possibile.

I seguenti contenuti potrebbero essere interessanti per voi:

Cos'è una e-bike?

Una e-bike (detta anche a pedalata assistita) ma anche una bicicletta elettrica (detta anche pedelec, acronimo di Pedal Electric Cycle), è una bicicletta con un motore elettrico ausiliario che supporta la forza di pedalata. Usare una e-bike è un po’ come usare un montascale, un semplice meccanismo ti aiuta a superare un percorso che altrimenti sarebbe difficoltoso. Da un punto di vista tecnico una e-bike, pur assimilata a una tradizionale bicicletta, assomiglia di più ad un ciclomotore, anche se, al momento, non sono previsti requisiti di registrazione o assicurazione, non è necessaria la patente di guida e può essere utilizzata anche sulle piste ciclabili.

Quali sono i vantaggi delle e-bike?

Probabilmente il vantaggio più importante dell'e-bike è l’essere adatta a tutte le generazioni, compresi gli anziani: grazie al motore che aiuta la pedalata svolgendo la maggior parte del lavoro, le salite ripide non sono più un problema.

L'uso di una e-bike fa passare in secondo piano il peso della bici, lo sforzo richiesto al ciclista si riduce e rimane costante. Interessanti studi hanno dimostrato che guidare una e-bike è anche più divertente per il ciclista, fatto tutt’altro che secondario in un tour in bicicletta con i propri cari.

Con una e-bike si può raggiungere una velocità di 25 km/h (che diventano 45 nel caso della bicicletta elettrica) anche se, di norma, il motore si spegne automaticamente raggiunti i 25 km/h. Grazie al supporto offerto, l'e-bike è una sana alternativa all'auto, il mezzo di trasporto perfetto per piccole commissioni in città o per una gita con gli amici nel paese vicino, senza contare che, se lasci l'auto per la e-bike, contribuisci a proteggere l'ambiente perché non produci emissioni nocive.

In che modo le e-bike influiscono sulla mia salute?

L'e-bike contribuisce a migliorare la tua salute: permette di aumentare la tua resistenza, di attivare il sistema cardiovascolare e di allenare i muscoli e le articolazioni; i primi effetti benefici si possono apprezzare dopo solo quattro settimane, soprattutto nelle persone in sovrappeso e non allenate.

L'effetto sportivo dell'utilizzo di una e-bike è paragonabile a quello di una bicicletta convenzionale senza motore elettrico. I ricercatori dell'Università di Basilea hanno pubblicato uno studio sul "Clinical Journal of Sport Medicine" sottolineando che andare in bicicletta è molto salutare e fa bene alla forma fisica. Lo studio svizzero ha anche scoperto che le e-bike aumentano la motivazione soprattutto per le persone anziane che lottano con una forma fisica non più al massimo. Il leader dello studio Arno Schmidt-Trucksäss, professore di medicina dello sport all'Università di Basilea, osserva che: “Chi si allena regolarmente con la e-bike, ottiene benefici duraturi non solo in termini di fitness, ma anche di miglioramento della pressione sanguigna, del metabolismo dei lipidi nonché positive ripercussioni sulla psiche".

Il rischio di infarto è notevolmente ridotto, come conferma lo pneumologo Dr. Günther Reichle in un'intervista alla WAZ: "Per i ciclisti, il rischio di infarto o ictus si riduce fino al 50 per cento". Lo sforzo fisico che si fa andando in bicicletta aiuta a rimanere in forma e allo stesso tempo a prevenire malattie cardiache e vascolari, senza contare che, sia con la bicicletta classica sia con la e-bike, si riducono notevolmente i traumi sulle articolazioni. Il Dott. Günther sottolinea inoltre che la bicicletta può avere effetti positivi anche in caso di malattia cronica, evidenziando come il movimento possa aiutare e allo stesso tempo supportare le cure mediche. I ciclisti più anziani in particolare beneficiano dei vantaggi di una e-bike: anche se le condizioni fisiche peggiorano, non è più inevitabile rinunciare ad una bella pedalata in bicicletta!

La fisioterapia e gli sport a basso impatto sulle articolazioni, come appunto il ciclismo, sono infine raccomandati nei casi di poliartrite: con una e-bike infatti il movimento necessario risulta particolarmente facile e possibile nonostante i dolori fisici tipici della patologia, questo perché il carico può essere calibrato.

Le e-bike sono sicure?

Per poter essere legalmente considerate una bicicletta le e-bike devono soddisfare vari requisiti tecnici nonché rispettare tutti gli standard di sicurezza, sono pertanto ritenute molto sicure, non più pericolose delle bici classiche.

Tuttavia, è necessario notare che le velocità più elevate (25 km/h) significano che lo spazio di frenata necessario è più lungo, quasi il doppio rispetto a una bicicletta convenzionale (con la sua velocità media di 15 km/h): è pertanto necessario utilizzare molta prudenza ed evitare azzardate manovre all’ultimo minuto.

Per aumentare la visibilità, si consiglia di dotare la e-bike di più catadiottri ed è bene ricordare che una bella pedalata alla luce del sole è sempre preferibile!

Quando si guida una e-bike, è consigliabile indossare un casco protettivo, meglio se di alta qualità e adeguato alla tipologia di attività: un casco da motociclista, infatti, sarebbe troppo pesante e troppo caldo, motivo per cui vanno benissimo anche caschi per ciclomotori o normali caschi da bicicletta. Un rivenditore esperto di biciclette o e-bike sarà lieto di consigliarti sulla sicurezza e di darti anche informazioni su altri aspetti importanti quali ad esempio un antifurto adeguato.

Acquista o noleggia una e-bike

Acquistare una e-bike non è difficile, ormai si trovano in molti negozi di bici tradizionali. Tuttavia non avere fretta, puoi raccogliere le informazioni che ti occorrono e fare prima un giro di prova, se lo desideri. Se ritieni che i costi di acquisto siano per te troppo elevati o se non sei sicuro di utilizzarla regolarmente puoi optare per il noleggio ogni volta che ne hai voglia o necessità.

Puoi trovare online molti siti web specializzati che pubblicano tutte le informazioni che devi avere prima di acquistare una e-bike, recensioni e normative. Ti suggeriamo comunque di chiedere consiglio a un rivenditore competente e di controllare bene la bici al momento dell’acquisto. Ci auguriamo che il tuo prossimo tour in bicicletta ti piaccia!

Richiamami

Richiamami

Catalogo

Catalogo

Appuntamento

Appuntamento