Skip Navigation

COVID-19: thyssenkrupp Home Solutions ti accompagna senza interruzioni nel rispetto delle numerose misure di sicurezza in vigore. Clicca qui per maggiori informazioni

L'importanza della lettura per gli anziani

La lettura è sicuramente uno dei grandi piaceri della vita, aiuta la nostra salute e il nostro benessere. In particolare sono due le fasce di età, che possono trarne i benefici maggiori: i bambini e gli anziani. Ma perché leggere fa bene agli anziani? Ecco a voi 7 buoni motivi.

Migliora la tua empatia

La lettura ti rende più consapevole delle situazioni che gli altri stanno attraversando, ti insegna a metterti nei loro panni e a capire meglio i loro sentimenti e le loro emozioni.

Favorisce la concentrazione

Ci sono libri che ci assorbono completamente. Solitamente le persone anziane, tendono ad avere più difficoltà a concentrarsi, ma alcuni libri riescono invece ad assorbirci completamente, facendoci mantenere l’attenzione su una stessa attività per lungo tempo. La lettura diventa così un ottimo allenamento per migliorare la capacità di concentrazione.

È un ottimo intrattenimento

È un modo divertente e salutare per trascorrere il tempo libero, tutto sta nel trovare il libro giusto.

Aiuta la memoria

Leggere quotidianamente rende il cervello più attivo e vigile, aumentando le capacità cognitive, è quindi uno dei migliori modi per prevenire o rallentare i problemi di memoria.

La lettura aumenta il nostro benessere

Le storie che ci emozionano e ci coinvolgo, favoriscono la riduzione del livello di cortisolo (l’ormone dello stress) nel nostro corpo, inducendo una sensazione di pace e tranquillità, che ci aiuta ad affrontare i problemi e le preoccupazioni con maggiore serenità.

Ci aiuta a dormire

Proprio perché funge da rilassante, la lettura è un'ottima attività da fare prima di andare a dormire. Ci aiuta a disconnetterci da tutto ciò che ci preoccupa e ad addormentarci più facilmente e più velocemente.

Ci rende più elastici

Non in termini fisici, ma in termini psichici, infatti le persone anziane tendono a condurre una vita meno attiva, per questo la lettura è fortemente consigliata. Aiuta a ricevere più stimoli esterni, migliorando l’elasticità cognitiva e i riflessi.

Qualche suggerimento per le tue letture

“Il sorriso etrusco”, di José Luis Sampedro: è la storia di Salvatore, vecchio contadino calabrese, incapace di adattarsi alla vita nella grande città, dove si è trasferito per stare con il figlio. Ma la nuova realtà gli regalerà una felice scoperta: il nipote, che gli farà vedere il mondo con occhi diversi.

“Lettere d'amore d'un sessantenne voluttuoso” è un divertente romanzo di Miguel Delibes. Il libro racconta la corrispondenza tra alcune persone anziane che parlano dei loro problemi. Un romanzo che ti insegna a vedere le difficoltà in prospettiva.

Infine vi consigliamo: “Il vecchio che leggeva solo romanzi rosa”, di Luis Sepúlveda. Scoprirete un mondo carico di emozioni e sentimenti, un’irriducibile capacità di sognare.

Richiesta Informazioni

Home Solutions

Compila il modulo, ti richiameremo per una consulenza gratuita

Si prega di inserire il nome
Si prega di inserire il cognome
Si prega di inserire l'e-mail
Per favore, verifichi che l'indirizzo email sia valido

*obbligatorio

Per favore, inserisca il codice postale nel formato corretto
Si prega di inserire il numero di telefono

Si prega di accettare l'informativa

*obbligatorio

Grazie per averci contattato, la tua richiesta sarà elaborata il prima possibile.

Torna su