Skip Navigation

COVID-19: thyssenkrupp Home Solutions ti accompagna senza interruzioni nel rispetto delle numerose misure di sicurezza in vigore. Clicca qui per maggiori informazioni

Odore corporeo negli anziani: piccoli suggerimenti per vivere al meglio

anziani

Le persone anziane dovrebbero avere un odore corporeo meno intenso rispetto ai giovani. La produzione di vari ormoni sessuali, come il testosterone, più forte nei giovani, man mano che si invecchia è meno pronunciata. Tuttavia, molti anziani hanno problemi con l'odore del corpo. Quale può essere la ragione e cosa puoi fare al riguardo?

Pochissime persone sanno che gli odori del corpo non vengono emessi solo dal nostro corpo. Il sudore è inizialmente inodore perché è composto per il 99% da acqua. Gli odori sorgono quando i batteri si attivano, decomponendo il sudore. I processi di decomposizione rilasciano alcuni componenti come urea , zucchero, acido urico e ammoniaca.

Queste sostanze costituiscono solo l'1% circa del sudore. Le sostanze decomposte si mescolano anche con le secrezioni cutanee, questo rendo l'odore molto individuale.

Tuttavia, molte persone credono di poter trovare alcune somiglianze negli odori corporei. Ad esempio, percepiscono note odorose particolarmente intense negli uomini più giovani o un tipico "odore di persone anziane".

Cattivo odore corporeo cause

Esistono odori corporei caratteristici di determinate età, sesso e condizioni di vita? Per chiarire questa domanda, vale la pena di dare un'occhiata più da vicino ai processi di formazione degli odori nell'organismo umano e sulla pelle.

I batteri prediligono le parti del corpo calde e umide, come ascelle, pieghe del corpo e piedi, che chiusi in abiti o scarpe, hanno poco contatto con l'aria. In questi luoghi i batteri trovano cibo sufficiente e si moltiplicano intensamente, sviluppando così un odore intenso.

Altri fattori influenzano il tipo e l'intensità dell'odore corporeo:

  • Ormoni sessuali
  • Prodotti di scarto metabolico
  • Secrezioni cutanee
  • Chimica individuale della pelle e del corpo
  • Consumo di determinati alimenti e stimolanti
  • Obesità dovuta alla maggiore formazione di pieghe cutanee

Diverse malattie e vari farmaci possono anche modificare l'odore del corpo. Ad esempio, un problema ai reni può far odorare l'alito di urina o alcuni disturbi metabolici producono intensi odori di ammoniaca. Nel complesso, la composizione biochimica degli odori corporei è una questione molto complessa.

Secondo alcune ricerche scientifiche, l'età stessa sembra avere un'influenza sull'odore del corpo. Uno studio statunitense è stato in grado di dimostrare che la composizione del sudore cambia con l'età. Gli scienziati, inoltre, sono già convinti che si possa identificare un odore pelle anziani specifico per le persone tra i 75 e i 95 anni.

Quando poi si parla di odore corporeo, un fatto molto importante che viene spesso trascurato è che dall'età di 55 anni l'olfatto di ogni essere umano diminuisce. Ciò significa che nella vecchiaia molte persone non percepiscono più l'odore del proprio corpo, di conseguenza l'igiene del corpo diminuisce e spesso diventa inevitabile emanare cattivo odore corporeo, soprattutto se parliamo di anziani limitati nei movimenti o che abitano in case che non sono più adatte e accessibili per loro.

Se, ad esempio, l'ampio bagno si trova al piano superiore della casa, potrebbe essere il momento giusto per investire in un montascale a poltroncina o un'elevatrice a piattaforma o in un mini ascensore per anziani (ascensori interni o esterni) per superare questo problema.

Cambiamenti nelle abitudini alimentari

Le abitudini alimentari cambiano spesso con l'età. Molti anziani non cucinano più da soli o spesso preparano piatti per loro facili a discapito della varietà. Queste mutate abitudini alimentari possono portare a un cambiamento nella chimica del corpo e quindi a un odore corporeo alterato a causa di una diversa proporzione tra carboidrati e grassi. Non è possibile determinare in anticipo come questo cambiamento influenzi in modo specifico l'odore del corpo nei singoli casi. Ecco perché una dieta equilibrata è molto importante nella vecchiaia.

Abitudini e ambiente di vita

Alcune abitudini e condizioni di vita esterne hanno anche un'influenza sull'odore del corpo. Le persone anziane sono spesso meno attive e assumono anche posizioni di riposo per lungo tempo. In molti casi, sono circondati da vecchi mobili, vecchi tappeti e carta da parati che non è stata rinnovata per decenni. Questi oggetti possono anche sviluppare un proprio odore, che viene percepito come ammuffito o quasi ammuffito.

C'è poi il fatto che la pulizia dei vestiti, della biancheria da letto e di altri oggetti circostanti viene trascurata, questi contribuiscono anche a creare un odore. Non è raro che le persone anziane evitano di far prendere aria alle stanze perché hanno paura di sentire freddo.

Incontinenza

Gli anziani di età pari o superiore a 65 anni possono soffrire di forme di incontinenza urinaria. Questo può portare a un'ampia varietà di problemi di odore.

Non solo influenzano l'odore del corpo nella vecchiaia, ma anche l'odore negli spazi abitativi e nei vestiti. Se non vengono compiuti ulteriori sforzi per mantenere l'igiene personale o per pulire i vestiti e le stanze, spesso si deposita un odore permanente di urina.

Cura della persona: come affrontare il problema dell'odore corporeo negli anziani

L'odore del corpo nella vecchiaia non è un problema di agiatezza o di classe sociale. Tuttavia il problema deve essere affrontato attivamente, ed è possibile farlo anche con piccoli accorgimenti:

1. C'è una causa specifica per l’odore sgradevole negli anziani?

Fattori come scarsa igiene personale, stanze ammuffite e carenze igieniche durante la pulizia dei tessuti possono essere risolti in modo relativamente semplice. Soprattutto, va anche esaminato se gli anziani possano ancora muoversi sufficientemente all'interno delle loro quattro mura e, ad esempio, raggiungere autonomamente il bagno e le strutture igieniche. Un servoscale o un saliscendi, un cambiamento nella disposizione dei locali e, se necessario, lo smaltimento di arredi ammuffiti possono fare una grande differenza.

2. Alcuni prodotti per l'igiene e la cura come deodoranti, creme e profumi per ambienti possono essere d'aiuto?

Se la chimica del corpo e quindi odore corporeo cambiano con la vecchiaia, si dovrebbe anche prendere in considerazione un cambiamento nei prodotti per l'igiene.

Andando avanti con l'età la pelle ha bisogno di molta più protezione e cura e anche di prodotti diversi. In caso di incontinenza, è particolarmente importante cambiare regolarmente i prodotti per l'igiene e pulire adeguatamente la biancheria da letto e gli indumenti.

La cura personale non può essere trascurata, ma per essere autosufficiente anche la casa deve permetterlo! Un montascale, un sedile sotto la doccia, un accesso più facile alla vasca: tutte queste misure possono anche aiutare a far fronte meglio agli odori corporei nella vecchiaia.

Un odore corporeo sgradevole non è un destino inevitabile, ma una piccola sfida per la quale esistono molte buone soluzioni.

Richiamami

Richiamami

Catalogo

Catalogo

Appuntamento

Appuntamento